Torna al blog
Hireo - CFDF Chengdu marzo 2019 post fiera report

A marzo 2019 si è tenuta a Chengdu nel Sichuan in Cina la 100° edizione della China Drinks Food Fair , l'esposizione in assoluto più' grande dedicata alle bevande e al cibo in Cina .

Hireo ha partecipato per la prima volta all'interno della sezione dedicata all'Italia ,  riscuotendo un interesse generale decisamente notevole.
In una fiera interamente dedicata al mercato interno come è infatti la CFDF , normalmente sono i distributori locali a rappresentare le aziende straniere . In questo caso ,  Hireo si distingueva per la presenza di persone italiane sul mercato che testimoniano direttamente l'originalità del prodotto.
Quello che pero' ha decisamente attratto l'attenzione sia dei visitatori , esclusivamente B2B e anche della concorrenza , sono stati i prodotti dell'antica grapperia toscana Morelli . Oltre ai prodotti di punta di Morelli , già disponibili in Cina - Brandy 20 anni e Grappa 98 - in particolare, hanno riscosso un enorme successo e attenzione la serie di creme di liquore che presto arriveranno sul mercato.  Limoncino , Arancino , Meloncello e Cioccolato sono stati presi d'assalto. Adatti particolarmente ad un mercato giovane e curioso che ama i colori e i gusti dolci .

Morelli CFDF Chengdu 2jpg

Nell'ambito generale abbiamo potuto comunque constatare l'aumento dell'interesse nazionale nei confronti del vino italiano , di cui il Vinitaly si fa forte ambasciatore in Cina avendo già in corso una collaborazione con uno degli organizzatori di CFDF,  tale Pacco , con il quale il prossimo aprile 2020 organizzerà la prima edizione di Vinitaly in Cina a Shenzen .

Noi di Hireo sappiamo di essere sulla strada giusta per la distribuzione dei prodotti Made in Italy in Cina e crediamo che le fiere di livello siano la prima importante finestra per rafforzare la propria presenza sul mercato . Saremo infatti presenti all'edizione autunnale Tao Show che si terrà il prossimo novembre a Tianjin , nei pressi di Beijing .

Morelli CFDF Chengdujpg

Guanxi e BNI a Guangzhou  ... un percorso di relazione professionale

Quanto è importante conoscere la cultura di un Paese prima di intraprendere rapporti lavorativi con la gente del luogo ?
Noi di Hireo frequentiamo la Cina da diversi anni e spesso abbiamo incontrato nelle conversazioni con gli amici cinesi , la parola Guanxi . Nella società cinese esiste un complesso sistema di relazioni interpersonali e lavorative  che si costruiscono nel corso di una intera esistenza , e che è necessario conoscere per portare a termine una trattativa economica . Il sistema si basa sulla frequentazione continua di persone e sullo scambio di favori . Il significato etimologico della parola Guanxi è ''porta di ingresso in un gruppo''.
Un aspetto fondamentale nel guanxi è proprio la reciprocità: chi riceve un favore è tenuto nel corso della sua vita a restituirlo, senza limiti temporali. È possibile inoltre, usufruire del guanxi altrui per arrivare a persone che non fanno parte del proprio sistema ma che si necessita contattare.
Questa caratteristica , che un po' è accomunabile al latino ''do ut des'' , è il motto che poi è stato ripreso in tempi moderni da Ivan Misner , fondatore di BNI ,  nel 1984 in USA : Givers Gain , dare per ricevere .
Grazie alle nostre Guanxi  , noi di Hireo siamo stati introdotti a BNI e ora facciamo parte di un capitolo a Guangzhou .
BNI Meeting Guangzhou jpg
Che cosa sono i capitoli ? Si tratta di gruppi di professionisti che si riuniscono una volta alla settimana con lo scopo di scambiarsi referenze attive. In altre parole, il passaparola strutturato, da sempre la miglior pubblicità per un’Azienda. Infatti, se il passaparola (che solitamente avviene in maniera estemporanea e non è perciò predeterminato) viene invece attuato in modo “strutturato”, il risultato è certo.
Obiettivo dunque: aumentare la propria clientela grazie all’aiuto di tutti gli altri membri del gruppo, che diventano così i nostri sponsor, i nostri promotori. Ogni membro settimanalmente incontra gli altri professionisti, li conosce a fondo, per poi parlarne ad amici e conoscenti, alla prima occasione.
Il grande impegno sta nel fatto che queste riunioni avvengono dalle 7 alle 9:30 di mattina e quindi danno un estremo valore al tempo e all'impegno che ognuno deve mettere per ottenere dei risultati nel proprio campo .
Nel caso nostro , la cosa diventa ancora più eccezionale essendo stranieri in Cina , dobbiamo dimostrare la nostra valenza tramite la presenza costante e quindi creare fiducia .
Quello che si intende sottolineare , per esperienza personale e professionale è che attivarsi in maniera pro attiva è la via diretta per avere successo e che senza strategia , conoscenza e investimento non ci si espande in un Paese complesso come la Cina . 


fonti : BNI International, Wikipedia , Davide Luzzati 


BNI Meeting Guangzhou 3jpg
Hireo a CFDF di Chengdu - 21/23.03.2019

Dal 21 al 23 di marzo 2019 , Hireo made in Italy parteciperà alla CFDF di Chengdu in Cina

La China Food and Drink Fair – CFDF – è una fiera che si svolge due volte l’anno dal 1955. 

CFDF è la fiera più vecchia e più grande in Cina ed è stata considerata la più importante piattaforma B2B di brand e comunicazione per l’industria del vino in Cina. CFDF si tiene regolarmente in primavera a Chengdu ed in autunno in un’altra città selezionata che quest'anno sarà Tianjin. Come fiera leader del settore dell’industria del vino , registra circa 3000 espositori , 300.000 buyers e 20 miliardi di transazioni effettive .

Hireo esporrà al Chengdu Western China International Expo City,  il centro espositivo dove si tiene la fiera ,  la migliore piattaforma per lo sviluppo del brand e per la promozione ​del medesimo, inserita all'interno del Padiglione Italia, organizzato dal Consolato Generale Italiano di Chongqing.

Perché Chengdu :  è stata registrata come una delle città in Cina con la più altra crescita economica . La sua posizione strategica ha reso questa storica città uno degli hub commerciali più important come anche una porta di accesso ai mercati della Cina dell’ovest . L’FDI – Foreign Direct Investment – si è rapidamente riversato a Chengdu nelle ultime decadi , perché questa città ha la capacità (economica e culturale) di diventare la città cinese più sviluppata del sud ovest​.

Chengdu è il capoluogo della provincia del Sichuan e città sub provinciale. Nel 2010 era il quarto centro più popoloso del Paese con i suoi oltre 14 milioni di residenti.  Poco fuori dalla città si estende il Chengdu Panda Base, importante riserva naturale e centro di ricerche sul Panda gigante.

L'UNESCO ha dichiarato Chengdu essere una città della gastronomia nel 2011, grazie alla sua cucina sofisticata. Attualmente Chengdu è gemellata con Palermo dal 1999.

La missione di Hireo è quella di collegare la cultura italiana del buon vivere a quella cinese , attraverso un percorso di degustazione dei prodotti regolarmente importati e distribuiti in Cina e la collaborazione attiva con Confesercenti che promuove l'internazionalizzazione delle PMI  italiane.

CgAGe1oNA4GAAxmUAAVS7d1X_KE234jpg

fullsizeoutput_87f0jpeg
Mission Possible ! Cina chiama Italia

La Cina è un mercato appetibile e noi italiani abbiamo molte peculiarità che ben possono incastrarsi con l'apertura che questa popolazione dimostra a chi sa capire e possibilmente integrarsi con la loro cultura , sapendo spiegare la propria e quindi interagendo in uno scambio soddisfacente per entrambi.
Ci sono diverse modalità per approcciarsi ad un paese e mercato così apparentemente chiuso , almeno fino a 10 anni fa .
Noi di  Hireo abbiamo cominciato più di 20 anni fa quando la Cina era affamata di materia prima per il settore manifatturiero che poi è esploso , fornendo anche all'Europa un bacino di produzione enorme.
Oggi la Cina si è evoluta, quindi aumentando il PIL cerca tecnologia , know how e ancora e soprattutto brand e prodotti Made in Italy .
In questo segmento Hireo si colloca sia perché produce in Cina per il mercato domestico e per l'esportazione verso l'occidente, sia perché importa in Cina prodotti Made in Italy quali vino, liquori e caffè .
Martedì scorso 29.01 siamo stati  invitati a partecipare al primo Afterwork Talks and Wine - "Mission Possible! Cina chiama Italia" Cross Industry - Best Practises , una serata incontro nell'ambito dell nuovo ciclo di incontri di @hereconnectingcreativity (Milano, Via Tortona 33 ) per approfondire i modi e le insidie di fare business in Cina con chi la Cina la vive ogni giorno.
Abbiamo avuto modo di raccontare la nostra esperienza ancora in divenire con la Cina, assieme ad altri professionisti come : Stefano Passarello  , Elena Raho , Filippo Merli , Gianluca Giorgi , Sabrina Pistolato
Il Networking e lo scambio professionale sono il veicolo più veloce per trovare partner efficaci e soprattutto di fiducia per entrare in un mercato lontano come la Cina .
Hireo ha diversi strumenti a disposizione per penetrare il Territorio cinese  : collaborazioni attive con associazioni in Italia come Confesercenti , il Padiglione Italia in esclusiva presso la fiera di Dongguan , presenza su cataloghi di vendita ho.re.ca , showroom , depositi e uffici dedicati alle gestione delle risorse e del business.